Io lo so che mi devo ricordare il 26 agosto per due motivi.
Il primo è che è il compleanno di mia sorella.
Il secondo è che purtroppo, quel giorno, è anche l’anniversario della morte di Enzo.
Enzo Baldoni.

Chissà cosa scriverebbe se fosse qui adesso…
Di tutto quello che sta succedendo, intendo.

E come sempre, il mondo della pubblicità è stato zitto.
I “grandi” direttori creativi sono troppo presi a fare le campagne per vincere Cannes.

Bah!