Qui potete leggere l’articolo che ho scritto sulla presenza femminile nell’Art Directors Club Italiano.

Qui c’è la bella risposta di Annamaria Testa (che ringrazio tantissimo)