© Babypod

© Babypod

Esiste, è tra di noi e si chiama Babypod, una specie di microaltoparlante da inserire in vagina per ascoltare la musica al feto mentre è nel pancione. Non lo avrei mai usato – anche perché, dopo che partorisci, che te ne fai? La ginnastica di kegel a ritmo? Batti  i bordi delle grandi labbra a tempo? E il piccolo? Se non gli piace la musica che succede, si impicca col cordone ombelicale?

Poi dai, lo sappiamo: per quanti sforzi uno faccia seminando migliori album della storia in giro, poi va a finire che da adolescenti ti tocca portarli al concerto degli One Direction! Ne ho scritto nel mio blog su Elle.it.  Leggete e ridetene tutti.