10. 10 uomini 10. Perché per le donne non c’è posto.
Perché anche se siamo il 54% della popolazione, noi non contiamo.
10. 10 saggi. Perché le donne non sono sagge, al massimo sono vecchie.
10 maschi 10. Come i California Dream Men. Solo dalle attributi probabilmente più penduli. 10 quasi come a calcio.
10. 10 di loro, perché di noi non ne vogliono sapere.
10 col pisello, perché guai a far un ragionamento con le femmine.
Guai a metterci le donne in quella fatidica decina.

10.

10 uomini che non rappresentano le donne.
E se vi domandate se sia così importante che solo il genere faccia la differenza, la risposta è sì.
Perché quel mucchietto d’ossa (e di peni) non mi rappresenta.
Perché voglio anche persone del mio genere e del mio sesso.
Perché anche le donne sono un parte fondamentale del paese e sono stanca di vedere con quanta sfacciataggine ancora nulla ci venga riconosciuto.

10.

E neanche uno che abbia il buon gusto di dire “lascio perché ci deve essere spazio per una donna”.
Se le donne ci fossero, farebbero la differenza. Ci siamo. Ma siete voi che non ci fate partecipare.
Siete voi che quando bisogna fare le squadre non ci scegliete.
Siete voi che cambiate le regole.
10 uomini che non ci rappresentano.

Tra i dieci “saggi” non ce n’è nessuno che valga quanto il buonsenso di una donna.

Sogno una lobby tutta la femminile che cambi le cose. E che faccia finire questo stupido gioco.

“Vengo anch’io?” “No, tu no”.

Napolitano, perché noi no?